• Libra Adri

Saturno ed il Sole natale.

A conclusione del discorso su Saturno.



Ho passato la prima settimana dell’anno a leggere tutto quello che i più noti astrologi italiani hanno scritto sui transiti astrologici del 2018.


É stata una lettura decisamente inferiore alle mie aspettative.

Astrologi bravi come Branko, Fox, Simon, Pesatori, hanno sviluppato teorie contrastanti ma nessuno di loro ha detto sinceramente che é impossibile scrivere una previsione accurata e veritiera, o avvicinarsi a conclusioni credibili o parzialmente esatte, se si prendono in considerazione solo gli aspetti che i pianeti di transito assumono col Sole (ma a quale grado del vostro segno si trova il vostro Sole?)


Nonostante la mia delusione, sono convinta che questi serissimi professionisti, invitati in uno dei tanti programmi televisivi, sono costretti a dire bugie di omissione per addolcire la pillola e non avvilire chi li ascolta con pessimistiche previsioni e complicate spiegazioni.


Saturno è già entrato in Capricorno il 21 dicembre 2017 quindi le prime decadi dell’Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno sono interessate dal suo passaggio diretto e/o retrogrado fino al 20 dicembre 2018


Il viaggio della nostra vita inizia con il primo aspetto importante di Saturno con il nostro Sole. La casa natale che Saturno attraversa, indica il campo della nostra vita che é sotto pressione in quel periodo, i pianeti con cui viene in contatto rappresentano le energie della nostra vita che richiedono un attento esame, Saturno non è una forza esterna, ma il modo con cui noi stessi programmiamo il nostro mondo ad un livello molto profondo.

CAPRICORNO con Saturno in transito congiunto col Sole natale.

l’energia di questo transito non proviene dall’esterno, ma poiché la nostra mente conscia rifiuta di prendersi la responsabilità di ciò che sta avvenendo, lascia alla mente inconscia la responsabilità di programmare ciò che è giusto in quel momento.

I cambiamenti che Saturno provoca sono in realtà le cose inutili per noi, anche se non siamo d’accordo o non ce ne rendiamo conto e che possono essere spiacevoli solo se opponiamo resistenza. Può essere un periodo molto pesante ma solo per chi rifiuta di crescere o guardare in faccia la realtà.

Parecchi anni fa ci eravamo sobbarcati in programmi impegnativi che solo ora capiamo appieno. Siamo alla resa dei conti: o riusciremo ad ottenere ciò per cui avevamo lavorato (ma ci eravamo impegnati seriamente?) o dovremo ammettere di aver fallito e cercare di salvare il salvabile, questa affermazione assolutamente banale non deve essere sottovalutata, sarà meglio non incaponirci per paura di dover scegliere, non assumiamoci compiti che inconsciamente sappiamo essere perdenti e potrebbero causarci ulteriore stress e minare la nostra salute.

Gli appartenenti alle altre due decadi hanno un anno per correre ai ripari e sanare i loro problemi, di qualsiasi natura essi siano, mentre quelli della prima decade che si erano cullati sugli allori per i passati sette anni, dovranno fare i conti con Saturno per il tempo che era stato loro concesso ed hanno sempre rimandato senza fare nulla…


BILANCIA e ARIETE con Saturno in transito quadrato al Sole natale.

questo periodo è legato a quello che avevamo iniziato sette anni fa, quando Saturno era congiunto al nostro Sole: i progetti, le aspettative, le speranze iniziate allora, giungono ora ad un punto cruciale. Il transito è difficile perché emergono delle difficoltà anche nelle cose che credevamo andassero bene.

É un tempo di prove e se tenteremo di salvare qualcosa che sarebbe meglio eliminare dalla nostra vita, come una relazione, un socio in affari, un problema legale, un lavoro che non ci soddisfa, ne pagheremo le conseguenze fra altri sette anni, quando non avremo più la possibilità di gestire le nostre scelte.

Sarà un periodo in cui la vita ci apparirà pesante da gestire e faticosa da sostenere, ma Saturno non porterà la sfortuna che di solito gli si attribuisce, semplicemente evidenzierà lo stato delle cose, saremo noi che dovremo apportare quei cambiamenti che all’inizio ci faranno soffrire, ma che col tempo capiremo quanto fossero necessari.


TORO e VERGINE con Saturno di transito in trigono al Sole natale.

questo è un momento di preparazione per i momenti cruciali che si verificheranno con i transiti di congiunzione ed opposizione, quindi dobbiamo prepararci a rendere il nostro mondo sicuro e forte contro le avversità. Se avremo lavorato bene otterremo i riconoscimenti desiderati, se ci culleremo sugli allori, perderemo la nostra occasione e con i futuri transiti negativi dovremo fare i conti con Saturno sempre esigente, anche quando sembra benevolo.. e non concede sconti a nessuno.


CANCRO con Saturno di transito opposto al Sole natale.

questo è un periodo di grande scoramento, ci sentiamo incapaci di affrontare le avversità che provengono da varie fonti, soprattutto da altre persone che hanno il potere ed i mezzi di ostacolarci. Saranno momenti duri da sopportare ma potremo affrontare meglio questo transito se prenderemo coscienza, senza recriminare, che stiamo pagando per gli errori di valutazione commessi nel passato. 

Esso rappresenta una parte finale di un ciclo naturale della nostra vita durato 29 anni.

Al suo epilogo avremo la possibilità di un nuovo inizio con l’esperienza che ci saremo guadagnati sul campo.



#saturno #cancro #casanatale #ariete #solenatale #Bilancia #capricorno

0 visualizzazioni