• Libra Adri

Lillo il Persiano



Negli anni, degli amici si sono uniti a noi e ci hanno donato la loro amicizia incondizionata: una magnifica Labrador che ama l’acqua anche più di mio marito e lo segue dappertutto ma specialmente quando va in mare o si tuffa in piscina e l’altro è un biricchino di Beagle che teme l’acqua quanto la nostra gatta Micia che trovammo nello scolo dell’acqua piovana, sotto il portone d’ingresso. 

Era bagnata fradicia ed era nata da pochissimi giorni. Aveva due occhioni dolci e supplichevoli e naturalmente non seppi dire che “benvenuta pure a te” anche se non avevo mai avuto gatti e non sapevo a cosa andassi incontro. 

Crescendo è divenuta un pochino affettuosa ma la sua indipendenza prima di tutto. Se cucino il pesce, posso contare fino a tre prima di vederla apparire miagolando…“io sono qui, non c’è niente per me?” Pulisce le lische in modo perfetto e non lascia assolutamente nulla ma le interiora non le degna di uno sguardo. C’è tutto un rituale che segue puntualmente: guarda e annusa quanto le è stato apparecchiato poi si allontana per pochi minuti, fà toletta, magari qualche bisognino, poi torna e si sistema davanti al cibo e spazzola via tutto… infine se ne va senza un ringraziamento o un miagolio di contentezza. Ma si che lei miagola solo per lamentarsi di qualcosa o per chiedere cibo. Anche se c’è sempre la sua ciotola con il secco, lei prima prova ad ottenere qualcos’altro ma se vede che non è aria allora si degna di mangiare. 


La sera dopo cena, quando siamo seduti a leggere o vedere la televisione, lei, a volte, transita e se tutto è calmo e di suo gradimento si sistema sul divano accanto a me, si infila sotto la mia mano quasi a dirmi “accarezzami un po’, ma gentilmente mi raccomando!”. A volte si trattiene poco, altre a lungo ma alla fine sguscia via e sparisce. 

Benchè Micia sia terribilmente indipendente, è possessiva e non ama i cambiamenti e gli intrusi. Se c’è un ospite a volte si assenta per giorni e non torna neppure per il cibo. Subito dopo di lei raccattammo dalla spiaggia un’altra micetta: Pussy, che contrariamente a lei era molto socievole e amava giocare da sola ma anche con la Labrador. Micia era ancora piccolina e l’accettò senza tante storie, poi Pussy scomparve nel nulla e certamente non di sua iniziativa, non si allontanava mai troppo dalla sua ciotola e aveva dimostrato di gradire molto la sua permanenza tra di noi. 


Ma quando arrivò il Beagle, con Micia furono storie a non finire e si allontanò altezzosa per molto tempo. Quando tornò fece finta che nulla fosse accaduto e continuò a farci visita come al solito. Il Beagle, quando la vede, la punta ma se si avvicina più di tanto, lei sfodera i suoi artigli ed emette un ruggito soffiante poco rassicurante ed il Beagle si allontana indifferente. 

Pochi mesi or sono nel Pet shop dove vado per gli acquisti, c’era in una gabbia un graziosissimo persiano nero di due mesi, con gli occhi color ambra ed è stato amore a prima vista e manco a dirlo è venuto a casa con noi. Un mucchiettino di ossa e tanto pelo. 

Potete immaginare la reazione di Micia. Fuoco e fiamme dalle frògie ma visto che è riuscita solo a spaventare Lillo ma non noi, si è allontanata e si è sistemata in un magazzino a circa 100m ma da dove puo` tenerci sotto controllo. Da quel giorno sono trascorsi quasi due mesi e lei, dura, continua a fare l’offesa e ci rimprovera “ma quì entrano cani e gatti…! non si trova pace.. ma non vi bastavo io?” Ho dovuto portarle del cibo fino al suo rifugio ogni giorno dopo la prima settimana in cui non si è fatta vedere. Ieri sera, dopo due mesi dall’arrivo di Lillo, cucinando un magnifico pesce, è apparsa in cucina miagolando come una forsennata e ha ripetuto la sua performance di sempre, spazzolando tutto quanto le ho dato. Lillo è ancora incerto sul da farsi, per il momento dorme ai piedi del mio letto ma solo dopo una passeggiata sul mio cuscino, avermi fatto il solletico con i suoi baffi e leccato le orecchie con quella sua linguetta rasposa. Prima di avventurarsi fuori, controlla guardingo intorno, timoroso di veder comparire Micia e poi iniziano i suoi giochi con il Beagle e le scorribande nel parco. È un’altra giornata di giochi.


#gatti #nostriamici #persiano

0 visualizzazioni