• Libra Adri

La danza della pioggia


A sud dell’equatore siamo giunti al culmine della stagione secca e nella terra argillosa si sono aperte fessure in cui può entrare una mano.

Tutta la natura e’ stremata, chiede acqua, implora acqua. L’aria e’ torrida e non viene rinfrescata neppure dalla brezza che viene dal mare. Le piante, gli alberi sono allo stremo delle loro forze, per quanto ci si dia da fare per annaffiare nelle ore serali, centellinando l’acqua per non sprecarla, non e’ mai sufficiente per ripristinare quella che e’ evaporata. Tutto e’ polveroso, il bel verde e’ stato sostituito da tutte le sfumature dell’ocra. La scorsa stagione delle piogge, non ha piovuto abbastanza ed i pozzi sono esauriti da due mesi. Sulla nostra isola solo noi ancora abbiamo acqua a sufficienza perché i nostri pozzi arrivano in profondità e quasi ci sentiamo in colpa per questo. L’acqua non si rifiuta mai e tutti quelli che bussano al nostro portone con un secchio, una boccia o una bacinella, non tornano a casa a mani vuote.

Anche la gente e’ stanca, l’acqua da bere non manca ma e’ la necessita’ di rispiarmiare tutto quello che e’ possibile che ha esaurito le forze della gente. Farsi scorrere l’acqua fresca sulla pelle accaldata e’ il desiderio inespresso di tutti. “Manca poco….” dicono, con gli occhi rivolti al cielo di un colore grigio e non più azzurro. Aspettiamo il vento da nord, quando arriva lui, arriva anche il monsone.

Fra pochi giorni, come quasi tutti gli anni, i balinesi pagheranno lo sciamano perché preghi gli dei affinché la pioggia arrivi. Presto sentiremo i loro tamburi che accompagnano le preghiere. Pregheranno e suoneranno per tre giorni consecutivi, dandosi il cambio giorno e notte. Aspetteremo per tre giorni che arrivi la pioggia, poi le preghiere ricominceranno e i tamburi riprenderanno a suonare.

Accendo la televisione e sento il telegiornale che annuncia che molte citta’ italiane sono sotto piogge torrenziali e fuori stagione. Tutta quell’acqua benedetta, finisce nella rete fognaria e la terra non ne trae nessun beneficio. Che spreco.

#pioggia #siccita

0 visualizzazioni