• Libra Adri

Il mio Angelo si è fatto sentire.

Aggiornato il: mag 3


Sento una voce chiara e nitida che mi chiama per nome, che arriva da oltre un folto di verdi palmette che coprono il muro che separa il giardino dai campi di riso.


Adri, Adri… come stai? Adri..? ” mi guardo intorno, non vedo nessuno…, provo sorpresa mista a timore e poi mi volto per andarmene temendo di essermi immaginata tutto… ma la voce insiste, è una voce maschile ben modulata, colorata di allegria, non la riconosco, a questo punto sono decisamente turbata..”Adri come stai?“ rispondo: “bene.. grazie...” forse è uno scherzo.. senza capirne il motivo sono intimorita, non ho dubbi la  voce è reale.


Mentre mi avvio in casa, mi sento chiamare ancora: “Adri..“ forse è mio marito, penso, lo raggiungo, lavora al computer,  “mi hai chiamato? sono qui..

non ti ho chiamata.. ” lo guardo sorpresa “cos’é uno scherzo?

no.. non ti ho chiamata.. lo avrai immaginato..


Ritorno in giardino, guardo il cespuglio, un vento leggero ne muove le foglie che frusciano, è l’unico rumore che avverto.. parlo da sola.. ‘credevo di aver sentito una voce, chissà a cosa stessi pensando, ha ragione mio marito.. che scherzi fa l’immaginazione..


Adri, Adri..“ un brivido mi fa accapponare la pelle, nonostante il caldo del pomeriggio, “adesso basta, lo scherzo è bello quando…

ritorno in casa, cerco mio marito, non si è mosso dalla sua scrivania,

questa volta mi hai chiamata… non scherzare...” lo rimprovero..

mio marito mi guarda serio.. “non-ti-ho-chiamata

Rimango immobile per lo stupore, il tempo sembra essersi fermato, la mente vuota, ripenso a quello che è accaduto e un tremore mi assale..

allora chi era?” chiedo a mio marito, sperando in una spiegazione che non può esserci.  Ci guardiamo per qualche secondo e rimaniamo allibiti dallo stesso pensiero..

È la voce del mio angelo che mi è giunta inaspettata, il pensiero che ne scaturisce non rende l’idea della sorpresa che ho provato per questo evento del tutto imprevisto; sono le prime ore del pomeriggio di un giorno come tanti altri e nulla è accaduto nelle ore precedenti. 

È la prima volta che il mio Angelo mi fa sentire una ‘voce’; nel passato ci sono stati suoni, petali di fiori, intensi profumi che mi avevano avvertito della sua presenza, questa volta è una voce pacata, ben modulata, senza nessuna inflessione, quello che più mi sorprende è il misto di serenità e gioia che essa racchiude.

Dopo la sorpresa e lo sbalordimento, cerco di capire, questo è un periodo difficile della mia vita: qualche problema di salute, i figli mi danno qualche dispiacere, le noie non mancano mai, nulla di grave… ma non è un periodo sereno.

É accaduto anche in passato che in un periodo di grande tristezza avvertissi la presenza rassicurante e consolatoria del mio Angelo custode, ma mai prima d’ora avevo sentito una voce che mi chiamasse, che cercasse di attirare la mia attenzione non per comunicare ma solo per farmi sapere della sua presenza.


Forse il mio Angelo mi vuole rasserenare con quella sua nota di allegria nella voce, forse è un invito ad avere fiducia, ma mi sembra una spiegazione troppo semplice … ma in mancanza di un’altra spiegazione e certa della mia sanità mentale…

Capisco che un profumo o un fiore, non avrebbero sortito lo stesso effetto… per la prima volta una voce.. sono impreparata a questo evento inatteso, ma se il mio Angelo dopo un anno di ‘silenzio’ si fa di nuovo sentire ed in maniera così straordinaria… posso permettermi di pensare o sperare che eventi straordinari si stiano preparando.


Grazie Angelo, se tu sei il messaggero e sei tu che mi accompagnerai in questa esperienza, nulla di male potrà accadermi.



#sentirevoci #Angels #angelocustode #angelo #paranormale

0 visualizzazioni