• Libra Adri

Gli Italiani meritano rispetto

Aggiornato il: mar 25


La dimostrazione della nostra serietà, è garantita dagli italiani che, sebbene momentaneamente sopraffatti dal virus, non si arrenderanno mai, continueranno a combattere per riprendere le fila della loro vita, conquistata con molti sacrifici, pronti a soffrire come pochi sanno fare, pur di continuare ad essere rispettati.

Non è vero che gli italiani hanno sempre e solo badato ad arrangiarsi, senza lungimiranza né resistenza, incapaci di gettare uno sguardo oltre le difficoltà del presente… è vero invece che in tanti sanno sacrificarsi per aiutare… senza chiedere nulla per se stessi e saranno ricordati come gli italiani migliori, pronti a sacrificarsi per il bene comune. 

Quando questo tremendo periodo finirà, la loro esperienza sarà a disposizione di tutti, medici ed infermieri di tutta l’Italia, saranno appagati di aver compiuto fino in fondo il loro dovere di cittadini, di europei e di esseri umani sensibili. Potranno guardare negli occhi e a testa alta chi, con disprezzo, li paragonava alle ‘cicale’, chi li dispezzava o ironizzava sulle loro capacità di portare avanti un lavoro così difficile.

In una Europa guarita, potranno guardare alle loro spalle con la consapevolezza di aver adempiuto fino in fondo al loro dovere di medici, infermieri, militari, autotrasportatori, netturbini, negozianti, volontari della Protezione Civile, volontari della CRI e tanti altri di un lunghissimo elenco. Non ricerco parole ad effetto od ostentati luoghi comuni, questa è la realtà di un Paese che riesce a superare difficoltà impensabili, che esprime il meglio di se stesso nei momenti di crisi, quando tutti gli altri crollano o si arrendono, gli Italiani continuano a lottare.

Inevitabilmente in Europa nulla sarà più come prima… si dovrà riflettere sulle ragioni dello stare insieme e se le parole ‘solidarietà’ ed ‘aiuto reciproco’ sono solo fatte di aria… i rapporti con la Francia, Germania e Cina saranno rafforzati da questa prova, ma quando l’emergenza sarà finita, seguirà l’inevitabile conta di chi si sarà dimostrato amico e chi no ed una volta tanto tutti i partiti italiani, di destra e di sinistra, sono d’accordo.–

“Questa è una battaglia che nessuno può perdere… questo significa che noi la vinceremo.”

#impiegati #militari #italiani #lavoratoridituttelecategorienessunaesclusa #mediciedinfermieri #insegnanti

0 visualizzazioni