• Libra Adri

Astrologia + Psicologia.

Aggiornato il: mag 2

L’Astrologia viene troppo spesso bistrattata e declassata… buona solo per gli ‘oroscopi’.

Una delle funzioni più importanti di questo millenario studio dell’astrologia, è quello di esaminare i lati più intimi della personalità e i turbamenti in essa nascosti, così da portarli alla luce, e rintracciare le doti positive così da renderle più potenti.


Carl Jung il più famoso discepolo di Freud scrisse:

Nei casi di diagnosi psicologiche difficili, di solito faccio fare uno studio astrologico per acquisire un ulteriore punto di vista da una visuale completamente diversa. Debbo dire che molto spesso ho trovato che i dati astrologici hanno spiegato certi punti che altrimenti sarei stato incapace di capire”.


Gli astrologi asseriscono che spesso le anomalie del destino sono dovute ad un cattivo uso delle proprie potenzialità, a causa di blocchi psicologici che impediscono il libero fluire dell’energia personale.

Nel momento in cui un essere umano riscoprirà le sue qualità più nascoste, troverà serenità e potrà migliorare la sua vita.


Mi dispiace per lo psicologo che ha elaborato la seguente teoria, ma penso che sia proprio una minchioneria!

Può accadere che una persona, nel corso della sua vita o nel periodo della sua infanzia, accumuli delle frustrazioni affettive, che la faranno sentire indegna di essere amata o di ricevere un amore… appunto per questo attirerà a sé quel tipo di persona che, in un modo o nell’altro, andrà a rinsaldare la cattiva stima che ha di se stessa.”


Una persona debole ed insicura quasi sempre cercherà un partner ‘forte’ che la rassicuri e la protegga… ma io sono un’astrologa e cerco di aiutare, non di deprimere.

Non è giusto declassare l’Astrologia per problemi ordinari, questa materia è troppo seria per svilirla con cose di poco conto, ma sono tante le persone che hanno bisogno solo di un pò di incoraggiamento, gli amici con cui un tempo ci si confidava e che ti ascoltavano, ti incoraggiavano e ti consolavano, dove sono finiti? 



Qualche tempo addietro, una mia amica psicologa mi spedì i dati natali di un suo paziente, “il soggetto è reticente” mi disse “dal tuo punto di vista cosa mi puoi dire?

Non fu difficile capire il problema: Marte nello Scorpione quadrato al Sole fra la quinta e l’ottava casa e qualche altro dettaglio tecnico di non facile comprensione per i non addetti ai lavori… ne scaturiva un soggetto difficile:

Inoltre chi possiede Marte nello Scorpione o nel Capricorno possiede una grande forza di volontà per raggiungere gli scopi che si è prefisso, ma se gli scopi non sono onesti, cerca di ottenere comunque quello che desidera con ogni mezzo, lecito o illecito.

Nel caso preso in esame risposi:

– il soggetto prova soddisfazione nell’esercitare il suo potere su chi non potendosi difendere subisce la sua severità e la sua prepotenza.

Le sue passioni sono in ogni caso intense. Può lasciarsi trascinare dalla collera e farsi travolgere dall’amore o dall’odio. Si risente per un nonnulla, ed allora diventa ostinatamente vendicativo e in un modo o nell’altro cerca sempre di saldare il conto con chiunque lo abbia, a suo parere, offeso. –


Partendo da questa base, la psicologa-amica, dopo molte ‘sedute’ portò a termine il suo lavoro ed io trassi soddisfazione per aver contribuito a curare una persona con gravi problemi psicologici. Non è poco!


Un altro caso in cui fu richiesta la mia partecipazione, riguardava un uomo molto conosciuto. Consultava uno psicologo, spinto dalla moglie stanca del suo comportamento e dalla sua facilità nell’elaborare una ‘verità’ alternativa per uscire sempre indenne dai suoi errori.

Mercurio quadrato a Plutone é purtroppo un aspetto negativo fra i più potenti e le persone coinvolte erano sempre personaggi particolari, a volte pericolosi, le loro bugie, articolate sino all’incredibile, sembravano così reali che le persone finiscono per trovarsi coinvolte, loro malgrado, in guai di cui non hanno nessuna colpa.

Quest’uomo in particolare era un bugiardo impenitente, per poter fare i suoi comodi, nel promettere senza mai mantenere, non si fermava davanti a nulla pur di raggiungere quello che si era prefisso, sempre a discapito di qualcun altro.

Inoltre era afflitto da un particolare senso di prodigalità, capace di offrire la cena ad una comitiva di amici, ma poi lesinava sulla lista della spesa per la sua famiglia.

Un soggetto astrologicamente interessante ma pericoloso per se stesso e per chi gli stava accanto a causa delle sue azioni avventate.


Quando inviai le mie conclusioni al medico che lo aveva in cura, questi mi rispose che il paziente non era collaborativo, rifiutava il dialogo e temeva ci fosse poco da fare per aiutarlo.

Non chiesi più nulla di quel paziente, perché provo un profondo disagio verso le persone che, nonostante la loro intelligenza rifiutano la possibilità di un cambiamento, convinti di non averne bisogno.


In un’altra occasione fui io a raccomandare ad una conoscente di contattare una psicologa; questa storia iniziò quando la donna mi chiese di sviluppare il suo tema natale. Iniziai a studiarlo ancora inconsapevole delle difficoltà che avrei incontrato, ma impiegai poco a capire che era difficile dare un senso ad aspetti contrastanti fra loro, mi venne in mente un luogo comune “il diavolo e l’acqua santa” ma non mi arresi e continuai a studiare gli aspetti di un tema fra i più difficili che mi siano mai capitati.

Le quadrature sono aspetti tendenzialmente negativi e lei ne aveva ben quattro.

La persona di cui parlo era una bella donna, raffinata, istruita, sposata ad un’ottima persona che la accontentava in tutto, ma a parte il marito, aveva difficoltà a relazionarsi con la maggior parte della persone e non c’era da stupirsi se non piacesse a nessuno: con il Sole quadrato ad Urano si possiede un carattere eccentrico e spesso una mancanza di scrupoli, le persone con questo aspetto pretendono di fare sempre quello che vogliono anche se sanno di avere torto, il tipico “bastian contrario” che ama andare contro corrente fosse solo per suscitare contrarietà e dissensi.

Il marito era l’unica persona con cui andasse d’accordo in quanto persona pronta a piegarsi alla sua forte volontà, altra caratteristica molto pesante della donna, dovuta alla quadratura con il suo l’ascendente.

Inoltre la pessima posizione Mercurio-Giove la inclinava verso una grande superficialità, non amava le responsabilità, ma peggio di tutto se le risposte che trovava non si adattavano alle sue esigenze, se non erano di suo gradimento, distorceva i fatti a suo piacimento e poteva essere considerata una “bugiarda patologica”.

Mollai questa patata bollente all’amica psicologa, una professionista preparata e saggia, era pane per i suoi denti, anche perché la “bugiarda patologica” non accettava le mie deduzioni ed aveva cominciato a contestarle.

Non so come finí questa vicenda, ma la psicologa mi inviò un sms: “mai più…”


L’astrologia non deve perdere prestigio considerandola un mezzo di predizione, essa  è invece un modo per conoscere più a fondo se stessi, le pulsioni che il proprio intimo nasconde, i doni naturali, il cammino che ognuno di noi ha scelto di percorrere e merita lo stesso rispetto di ogni altra disciplina. 


I tempi stanno cambiando, per fortuna sempre più persone si avvicinano a questa materia non solo come  mezzo di predizione, ma come aiuto per capire i lati oscuri del loro carattere.

I tre esempi da me proposti sono casi particolari ma più frequenti di quanto la gente possa credere, io li chiamo “i cattivi” ne ho stilato un elenco e li ho studiati a lungo.

Tutti questi temi hanno quasi gli stessi aspetti, e quando le quadrature fra due pianeti coinvolgono il segno dello Scorpione, non esiste astrologo, psico-terapeuta, psicologo, che sarà capace di venirne a capo, non sono persone con traumi infantili, con esperienze negative con genitori troppo severi, repressi, maltrattati, violentati. Sono cattivi perché non si fermano di fronte a nulla, qualsiasi azione o reazione è accettabile pur di avere ragione o di dominare o sopraffare chi li circonda.

Non esiste una spiegazione al loro modo di essere. Semplicemente, sono cattivi per il piacere di dominare.



#prepotenti #persecutori #quadrature #bugiardipatologici #astrologia #cattivi

0 visualizzazioni